di Maddalena Rachele Melillo

Nel palazzetto dello sport di Montefiascone si è svolta la terza edizione di Giochi Inclusivi.

All’evento hanno partecipato anche gli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo di Orte tra i quali: Yuri, Valentina, Sofia ed Ester.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi, scarpe e campo da basket

L’I.I.S.S. “Dalla Chiesa” di Montefiascone, come centro territoriale per l’inclusione, ha organizzato questo evento coinvolgendo la maggior parte degli Istituti d’Istruzione Superiore della provincia di Viterbo per promuovere un modello d’inclusione attraverso lo sport

Hanno partecipato all’evento 9 Istituti d’Istruzione Secondaria provenienti da Acquapendente, Bagnoregio, Montefiascone, Orte, Tarquinia, Vignanello e Viterbo.

Le 30 squadre, provenienti da tutte le scuole dei comuni elencati, saranno impegnate in giochi non codificati e si cimenteranno tra di loro allo scopo di creare, attraverso il gesto sportivo, un ambiente di condivisione per l’abbattimento di ogni barriera fisica e psichica.

La mattinata sportiva è iniziata alle 8:30 per protrarsi, tra giochi, musica, interventi di riflessione ed allegria fino alle 12:30.

Il messaggio che la manifestazione “Inclusive Games” vuole lanciare è quello che la disabilità non va vissuta come un ostacolo a nessun tipo di attività, compresa quella sportiva, ma come una condizione che permette di arricchirci reciprocamente